Bersani ottimista su un accordo tra i partiti sulla riforma del lavoro

Pier Luigi Bersani (Getty Images)

BERSANI: ACCORDO SU RIFORME – Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani è sicuro che verrà raggiunto un accordo con Pdl e Udc sulla riforma del mercato del lavoro. “Io penso che, ragionando e approfondendo un’intesa sia possibile“, ha detto Bersani. “Anche perché – ha aggiunto – noi non facciamo un tema di bandiera del Pd. Ho sentito parole sagge dal presidente di Confagricoltura e dal cardinale Bagnasco e da tanti imprenditori che hanno detto di risolvere il problema centrale”.

“Quindi se non vogliono ascoltare me, ascoltino chi si sta pronunciando, ascoltino l’orientamento dell’opinione pubblica italiana, che non è un orientamento a conservare ma a riformare tutti insieme“. “Tutti insieme si riprenda la strada”, ha sollecitato il leader del Pd.

Bersani ha comunque ricordato l’importanza di dare il lavoro, oltre che cambiarne le regole del mercato: “Io non sottovaluto l’importanza delle regole del mercato del lavoro e voglio che siano affrontate in modo civile, moderno e serio, ma noi dobbiamo occuparci di come dare un po’ di lavoro, non possiamo stare mesi e mesi attorno solo al tema delle regole, anche se importanti”. “Dobbiamo fare una cosa – ha aggiunto  – che assomigli alle migliori esperienze europee, per quel che riguarda il mercato del lavoro. Non possiamo fare ricette esotiche”. E le migliori esperienze europee sono “quelle tedesche e danesi”, ha sottolineato. Secondo Bersani se si raggiunge un accordo su questo punto, poi “possiamo rapidamente aggiustare le norme che arriveranno e, ripeto, cominciare ad occuparci un po’ di sostanza: come dare una mano alle imprese che innovano, alle imprese in crisi di liquidità e come favorire gli investimenti e un po’ di lavoro“.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan