Cannabis terapeutica: Regione Toscana legalizza l’uso di farmaci cannabinoidi

 

CANNABIS TERAPEUTICA – Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la prima legge in Italia per facilitare l’uso di farmaci cannabinoidi a fini terapeutici, per alleviare le sooferenze di chi soffre di sclerosi multipla, depressione o glaucoma. Le strutture sanitarie avranno il ruolo di ridurre gli attuali tempi burocratici lunghissimi (anche quattro mesi) per ottenere la cannabis. Tutti i trattamenti potranno poi anche essere continuati in sede domiciliare.

Attualmente in tutta Italia sono un centinaio i pazienti che ricorrono ufficialmente a questo tipo di cure, ma sono molti di più coloro che sono costretti a ricorrere al mercato nero per fornirsi di cannabinoidi. Il consigliere regionale Enzo Brogi (Pd) chiarisce: “Gli studi mostrano come nel caso di malattie legate ai muscoli, come ad esempio la distrofia l’uso di medicine a base di cannabinoidi sono in grado di ridurre anche del 50 per cento l’uso di morfina”. Per accedere a questo tipo di farmaci i pazienti dovranno fare richiesta agli ospedali o al proprio medico.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan