MotoGp 2012, Valentino Rossi: “A Montmelò miglior gara sull’asciutto”. Ducati oggi torna in pista

Valentino Rossi a Montmelò (Getty Images)

 

 

MOTOGP 2012 – La pioggia tanto attesa dal Team Ducati a Montmelò non è arrivata, ed ecco riaffiorare i vecchi problemi che a Le Mans erano stati messi in sordina dalle condizioni meteo avverse e dal talento di Valentino Rossi. Ma al Gp di Catalunya il pilota di Tavullia nulla ha potuto contro le meglio dotate Honda e Yamaha e si è dovuto accontentare della settima piazza (nono Nicky Hyden), al termine di una gara svoltasi su grandi livelli e sempre alle calcagna dei big.

“E’ stata la gara migliore dell’anno sull’asciutto sotto diversi punti di vista: sono arrivato più vicino al gruppetto davanti ed il distacco nei tempi sul giro è stato di circa mezzo secondo, il più ridotto che abbiamo pagato finora – ha dichiarato Valentino al termine della gara -. Parliamo sempre di un settimo posto, naturalmente, ma quantomeno abbiamo sfruttato il nostro potenziale attuale sull’asciutto. Ad un certo punto della gara ho anche pensato di poter raggiungere e superare Bautista, che a sua volta non era lontano da Stoner e dagli altri. Purtroppo – ha proseguito Rossi – a pochi giri dalla fine è calata moltissimo la gomma posteriore, che noi tendiamo a stressare in maniera eccessiva dovendo curvare la moto in sovrasterzo dato che l’anteriore non ci aiuta in questo senso”.

Oggi e mercoledì il Dottore potrà beneficiare di due giorni di test per approfondire il lavoro su assetti, ciclistica ed elettronica: ancora una volta sarà testato il forcellone in alluminio che nelle prove libere non ha dato i risultati sperati.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan