Incredibile record in apnea: uomo trattiene il fiato per oltre 22 minuti

Tom Sietas

GUINNESS RECORD – Nuovo Guinness World Records di apnea. L’impresa è avvenuta in Cina e a realizzarla è stato il tedesco Tom Sietas. L’uomo ha surclassato il suo rivale, il brasiliano Ricardo Bahia, rimanendo in acqua ben 22 minuti e 22 secondi.

La tecnica adottata da Sietas è semplice, almeno a spiegarla, infatti tutti i concorrenti sono aiutati in quanto immersi in un mini acquario contenente acqua alla temperatura di 5° C e progressivamente aumentata fino a 40. In tal modo l’organismo diminuisce quella che è la normale attività metabolica; con l’innalzamento graduale poi viene riportato all’operatività standard senza subire alcun danno. Sietas dopo il raggiungimento del primato ha spiegato che il suo segreto è quello di rimanere a digiuno nelle cinque ore antecedenti alla prova e di aspirare la maggior quantità di aria prima dell’immersione.

Tom Sietas ha una capacità polmonare del 20% superiore a quella di chiunque altro. Le sue capacità vennero notate da ragazzo, quando il suo istruttore si accorse dell’incredibile capacità dell’atleta di trattenere il respiro.

Il 35enne ha portato via il primato a Ricardo Bahia in grado di rimanere in acqua per 20 minuti e 21 secondi.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan