Il Ministero della Funzione Pubblica comunica la riduzione di oltre 1.000 auto blu

RIDUZIONE AUTO BLU – Il Ministero della Funzione Pubblica ha comunicato che nei primi cinque mesi del 2012 sono state tagliate 1.117 “auto blu”, le automobili istituzionali, utilizzate dalla Pubblica Amministrazione. Il ministero ha parlato di “nuovi significativi risultati” nel taglio delle automobili pubbliche, “capitolo importante del piano di spending review del governo”.

I dati sono stati comunicati da Formez Pa, che svolge il censimento permanente delle auto pubbliche e il monitoraggio dei costi per conto del ministero della PA e la semplificazione. Il censimento ha rilevato che fino al 31 maggio 2012 l’intero parco auto delle amministrazioni pubbliche ha segnato una riduzione netta di 1.117 vetture, come saldo tra 836 nuovi contratti (per il 63% rinnovi di contratti di noleggio) e 2.013 cessazioni o dismissioni.

Il parco auto della PA comprende in totale 62.144 autovetture, comprese le 124 in dotazione agli organi costituzionali; di queste 8.770 sono “auto blu” in senso proprio, cioè le auto assegnate o di servizio con autista. Il Ministro della Funzione Pubblica Patroni Griffi ha spiegato che “la riduzione di questi mesi si concentra sulle auto blu (cioè quelle di rappresentanza in uso ai vertici delle amministrazioni o comunque quelle di servizio guidate da un autista)”. Molte auto “precedentemente assegnate ad personam” sono poi state destinate da diverse amministrazioni “ai servizi operativi senza autista”, ha sottolineato il ministro.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan