Il Ministro Balduzzi rassicura: nessun nuovo ticket sulla Sanità

Renato Balduzzi

BALDUZZI TICKET SANITÀ – Il Ministro della Salute Renato Balduzzi ha oggi voluto smentire con forza la notizia che aveva cominciato a circolare nelle ultime ore sulla possibile introduzione di un nuovo ticket sanitario. “Non si sta pensando a nuovi ticket – ha detto il Ministro della Salute -, ma a come attenuare l’impatto e la conseguenza che dall’1 gennaio 2014 avrà sui ticket la manovra del luglio 2011 dello scorso governo“, ha tenuto a precisare Balduzzi, oggi, durante la sua visita in Emilia nei territori colpiti dal terremoto. “Continuerò a dirlo – ha aggiunto – perché evidentemente c’è qualcuno che non vuole capirlo“.

Le ipotesi dell’introduzione di un nuovo ticket, ha sottolineato il Ministro, erano state formulate dagli Uffici tecnici del ministero “prima del giuramento dell’attuale governo“. Ipotesi che Balduzzi ha precisto di essersi “rifiutato di prendere in considerazione fin dall’inizio del suo mandato”.

Il Ministro della Salute ha quindi annunciato che “se si farà una riforma del ticket sarà alternativa a quella ipotizzata dal precedente governo, la cui mera applicazione comporterebbe una insostenibilità dell’impatto sociale e assistenziale”.

“Il ministero – ha continuato Balduzzi – è attualmente impegnato a individuare strumenti e misure che, pur realizzando la programmazione economico-finanziaria prevista per il Servizio sanitario nazionale dal decreto legge 98/2011 adottato dal precedente governo, disegnano un percorso alternativo, che avrebbe una mera applicazione di quanto ad oggi già fissato in materia di ticket”.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan