La Camera approva il ddl anti corruzione

Parlamento (getty images)

CAMERA DDL ANTI CORRUZIONE – La Camera dei Deputati ha approvato oggi in via definitiva il ddl anti corruzione, su cui ieri erano stati pronunciati tre voti di fiducia. I voti a favore sono stati 354, i no 25 e gli astenuti 102. Tra gli astenuti ci sono esponenti della Lega Nord, dei Responsabili e diversi deputati della maggioranza che sostiene il governo. Il testo del disegno di legge passa ora all’esame del Senato.

Ieri la Camera ha votato la fiducia posta dal governo sulle questioni controverse: l’incandidabilità dei condannati, traffico di influenze e la corruzione tra privati.

“E’ auspicabile che al Senato questo disegno di legge abbia alcune modifiche, in primo luogo per quello che riguarda il ‘traffico di influenza’ perché esso rischia di dare ai pubblici ministeri una discrezionalità del tutto eccessiva”, ha detto il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto. Se il testo del ddl dovesse essere modificato al Senato, dovrà tornare di nuovo alla Camera per un’ulteriore approvazione. Con il rischio che la nuova legge non venga emanata entro la fine della legislatura.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan