Germania-Italia, esclusivo Marcello Chirico: “L’unione fa la forza, venderemo cara la pelle”

Buffon (getty images)

GERMANIA ITALIA SEMIFINALE MARCELLO CHIRICO – In vista della partita di stasera tra Germania e Italia (valida per la semifinale dell’Europeo), abbiamo chiesto in esclusiva al giornalista ed opinionista sportivo Marcello Chirico di darci un suo commento sulla situazione della nostra Nazionale:

Saranno pure più forti e favoriti, ma sono assolutamente certo che i tedeschi se la stanno già facendo sotto dal momento in cui Diamanti ha segnato il rigore decisivo con l’Inghilterra. Anche ai Mondiali del ‘70 in Mexico, a quelli del 1982 e quelli del 2006 disputati proprio in casa loro  i crucchi erano favoriti, eppure sappiamo tutti come finì. I “macaroni” italiani gli sono rimasti sempre sullo stomaco. Esistono le condizioni perché accada pure stavolta.  Il clima creatosi all’interno della nostra Nazionale ricorda molto quello degli ultimi Mondiali vinti: una dose modesta di qualità in campo ma enorme coesione nel gruppo.  L’unione fa la forza: se, come ha dichiarato in conferenza Montolivo, venderemo cara la pelle, saranno ancora una volta dolori per le Sturmtruppen germaniche. Prandelli, alla fine, rimanderà in campo la formazione vista con l’Inghilterra, con De Rossi e Abate recuperati (si spera). Davanti sempre loro, Balotelli e Cassano. Se entrambi assolveranno al loro compito, cioè quello di segnare, la pratica Germania la risolveremo già nei tempi regolamentari. Il problema fondamentalmente di questa Italia è fare gol. Il resto c’è: difesa ottima (solo 2 reti incassate), buon gioco di squadra, un Pirlo in grado di dettare i tempi giusti e fare la differenza. Mancano solo i gol, che nel calcio sono tutto. C’è però fiducia e ottimismo. Forza Azzurri!”.

Simone Ciloni