Prezzi carburante: dopo Eni anche Esso, Ip e Q8 applicano sconti di 20 cent. su diesel e benzina

Getty Images

 

 

PREZZI CARBURANTE – Dopo lo sconto di 20 centesimi applicato da Eni negli ultimi due week-end, anche gli altri marchi di distribuzione decidono di abbassare i prezzi, a cominciare da Esso, Ip e Q8. Nelle stazioni Esso Self Più lo sconto sarà pari ad almeno 21 cent al litro rispetto al prezzo provinciale consigliato al gestore per il servito e l’iniziativa sarà valida, durante gli orari di chiusura, dalla pausa pranzo di oggi a lunedì mattina. Alla Ip (non solo ai self service) dalle 7 del venerdì fino alla chiusura del sabato sarà possibile fare rifornimento con uno sconto di 16 cent. La Q8 non è rimasta indifferente alla guerra agli sconti. Dalla prima mattina del sabato alla mezzanotte della domenica sarà possibile acquistare benzina a 1.595 euro al litro e diesel a 1,495 euro al litro.

 

”Bene così. Finalmente abbiamo la dimostrazione che, quando c’è vera concorrenza, i listini di benzina e gasolio calano – ha affermato il presidente del Codacons Carlo Rienzi -. Per le famiglie la promozione delle due compagnie petrolifere si tradurra’ in risparmi da 8 a 10,5 euro a pieno’. La guerra agli sconti avviata da Eni è la prova tangibile dell’esistenza nel nostro Paese di un ampio margine per una sensibile riduzione dei prezzi di benzina e gasolio alla pompa –  ha osservato Carlo Rienzi –. Ora però si dovrà capire perché finora questa riduzione non si è verificata, con danni enormi per gli automobilisti”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan