Crisi, Bonanni: “Noi siamo mobilitati tutti i giorni per portare le nostre ragioni”

Il segretario della Cisl Raffaele Bonanni

CRISI BONANNI – Raffaele Bonanni risponde ai cronisti circa lo sciopero generale che la Cgil ha promosso per il prossimo autunno. Il segretario della Cgil ha spiegato a margine del consiglio generale lombardo del sindacato: “Noi siamo mobilitati tutti i giorni per portare le nostre ragioni e credo lo faremo ancora di più nei prossimi“.

“Riteniamo che la cura più saggia che si possa fare da parte nostra è stare sulle questioni e richiamare l’attenzione dei cittadini”, ha spiegato.

Intanto è previsto per mercoledì 25 luglio lo sciopero degli esodati proclamato dalla Cgil allo scopo di rivendicare una soluzione previdenziale per questa categoria. “Aver aggiunto – è stato possibile apprendere mediante una nota – con il decreto sulla spending review 55.000 lavoratori ai 65.000 fino ad ora testardamente conteggiati se da una lato significa l’implicita ammissione di aver clamorosamente sbagliato i conti, dall’altro non rappresenta la soluzione del problema. Rimangono fuori da ogni copertura, infatti, almeno altri 200.000 tra lavoratori e lavoratrici”.

Redazione online