Massaggio hot del valore di 10 mila euro, denunciati titolari di un centro benessere

Massaggio

MASSAGGIO HOT ESTORSIONI – Condannati per estorsione i responsabili di un centro massaggi. Dirigevano una casa del benessere a Udine, Cervignano del Friuli, ma lo facevano in maniera tutt’altro che consona. Infatti offrivano sedute hard a un facoltoso cliente, estorcendogli denaro dietro ricatto.

In un articolo del ‘Messaggero Veneto’ è stato possibile apprendere: “Aveva varcato la soglia del centro estetico di Cervignano con l’intenzione di sottoporsi a un massaggio. Poi, però, la prestazione si era spinta più in là e aveva assunto ben altre prospettive. Lui, un facoltoso signore con tanto di moglie e figli a casa, proprio non se l’era sentita di interrompere quella seduta e nemmeno si era lagnato del trattamento ricevuto. Anzi, si era ripresentato la settimana successiva confidando in un bis. A quel tempo, però, la trappola era già scattata. Niente trattamenti speciali nel corso di quell’appuntamento, sono il racconto del titolare del centro e della sua collaboratrice: gli avevano raccontato che era finito nell’obiettivo del fidanzato della massaggiatrice a loro insaputa. Secondo il loro racconto, il pretendente geloso aveva montato una telecamera all’interno del Centro e aveva ripreso tutto ciò che era successo fra la sua fidanzata e il cliente, quindi, accecato dalla rabbia, intendeva rendere pubblici i contenuti della videocassetta. L’unico modo per metterlo a tacere, dunque, era pagare. Così sono arrivate le richieste di denaro, preso dal panico, ha ceduto e ha pagato senza battere ciglio”.

In seguito alla richiesta di 10mila euro il facoltoso uomo ha deciso di denunciare i ricatti ricevuti. Al titolare del centro massaggi è stato condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione oltre agli 800 euro di multa.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan