Dodicenne commette 20 reati in due mesi, dalle aggressioni sessuali ai furti

Portsmouth

DODICENNE REATI – Ragazzino di 12 anni ha ammesso di aver compiuto 20 delitti, tra aggressioni sessuali e furti, in soli due mesi. E’ accaduto in Portsmouth e Southsea vicina, in Hampshire, tra maggio e luglio di quest’anno. Ora il ragazzino è in cura, ha spiegato il tribunale. La condanna dovrebbe avvenire il 31 agosto.

Nello specifico a partire dalla prima settimana di maggio ha rubato il modellino di un’auto presso un rivenditore specializzato e aggredito una donna in Southsea. Il 14 giugno ha aggredito una donna in Southsea prima di tentare di rubare uno scooter. Subito dopo ha tentato di entrare in una macchina parcheggiata prima di effettuare un pestaggio razzista, con l’aggravante razziale, e molestato una donna. Come se non bastasse ha anche rubato una bicicletta del valore di 200 euro.

L’ondata criminale ad opera del ragazzo si è conclusa il 4 luglio, quando ha aggredito un uomo in Portsmouth. I dettagli dei crimini sono stati ascoltati presso il Tribunale Fareham Youth. Ora il 12enne è ai domiciliari con tanto di coprifuoco dalle 18:00 alle 5:00.

Redazione online