Uccide il suo stupratore, lo decapita e fa rotolare il corpo nella piazza della città

Prigioniera

UCCIDE STUPRATORE TURCHIA – Ragazza uccide a colpi di pistola sui testicoli l’uomo che l’ha violenta per settimane, gli taglia la testa e fa rotolare il corpo nella piazza del Paese. E’ accaduto a Isparta, in Turchia, dove Nevin Y’nin, 26 anni, non è riuscita più a sopravvivere alle continue minacce dell’uomo che una volta a settimana entrava dentro la sua casa, abusava di lei e infine la obbligava al silenzio e lo ha massacrato.

L’inferno non sembra voler terminare per la ragazza, infatti rimasta incinta del suo aguzzino, dal carcere ha fatto sapere che qualora non gli venga concesso di abortire troverà il modo di uccidersi. Il problema è che in Turchia è vietato abortire dopo la decima settimana di gestazione.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan