Choc nel Calcio: ergastolo per la stella Andrew Hall, ha confessato l’omicidio della ragazza

Andrew Hall

INGHILTERRA ERGASTOLO ANDREW HALL – Brutta storia in Premier League. Il giovane talento dello Stoke City, Andrew Hall, è stato condannato all’ergastolo dopo aver confessato l’omicidio della fidanzata Megan Leigh Peat, uccisa con 60 coltellate colto da un momento folle di gelosia.

Hall stava per firmare il suo primo contratto da professionista, nella squadra che milita in Premier League.

IL FATTO– Tutto è accaduto il 9 di giugno durante una festa ad Ampthill, nel Bedforshire. Il ragazzo pensava che la giovane compagna lo tradisse. Alcuni presenti l’hanno visto fuggire dalla scena del delitto ricoperto di sangue. La giovane coppia stava insieme da circa un anno.
La sentenza del giudice Richard Foster è arrivata dopo la sua confessione e la pena che dovrà scontare l’ormai ex calciatore è quella dell’ergastolo.

Redazione online