L’Aquila: donna sale sul tetto per protestare contro la demolizione della propria casa

L'Aquila dopo il terremoto del 6 aprile 2009

L’AQUILA: DONNA SUL TETTO DELLA PROPRIA CASA – Momenti di panico ci sono stati oggi nel pomeriggio di oggi a L’Aquila, il capoluogo abruzzese colpito dal sisma del 2009, dove una donna è salita sul tetto della propria abitazione per protestare contro la demolizione che stava per essere avviata.

Il fatto è avvenuto in zona San Francesco e si è protratto per circa un’ora, finché i delegati municipali accorsi sul posto hanno convinto la donna a scendere. La demolizione della casa che la signora ha tentato a tutti i costi di impedire è legata ai lavori che l’amministrazione sta conducendo in relazione al terremoto che ha devastato la città.

 

Redazione online