Spagna: a Madrid grande manifestazione anti-crisi per un referendum contro i tagli

proteste anti austerity in Spagna (getty images)

SPAGNA: MANIFESTAZIONE ANTI CRISI – Una grande manifestazione si è svolta oggi in Spagna, dove i sindacati ed altre organizzazioni hanno organizzato una protesta contro la crisi con l’intenzione di chiedere un referendum che renda inattivi i tagli praticati dal premier Mariano Rajoy sotto la spinta delle istituzioni UE. Una moltitudine di persone, secondo la stampa spagnola diverse decine di migliaia, hanno affollato nel corso del pomeriggio le strade della capitale Madrid per mettere il governo di fronte alla consapevolezza che le riforme e il taglio della spesa pubblica non sono gradite ai cittadini.

In tantissimi sono accorsi da tutte le parti della Spagna e, raggruppati per provenienza e per categoria lavorativa, hanno sfilato e fatto sentire la propria voce.

Una volta che il corteo, il cui percorso è stato pacifico ma animato, ha raggiunto il concentramento finale situati in piazza Cristoforo Colombo, si sono svolti i comizi degli organizzatori. A gestire la manifestazione e a provvedere a gran parte dell’allestimento è stata l’organizzazione sindacale principale tra quelle operanti in Spagna, l’UGT, supportata da associazioni come Social Summit e le Comisiones Obreras. L’intento primario è stato quello di avviare, a partire dalla mobilitazione, una campagna referendaria tramite la quale rendere inattive le operazioni politiche di Rajoy in termini di tagli e di riforme dannose per i lavoratori e l’occupazione.

 

Redazione online