Enna: zia faceva prostituire la nipote di 16 anni….

 

ENNA – La Squadra mobile di Enna ha arrestato cinque persone con l’accusa di sfruttamento e prostituzione minorile. Secondo le indagini dirette dalla Dda di Caltanissetta una ragazzina di 16 anni veniva sfruttata dalla zia, che risulta tra gli arrestati, mentre per gli altri quattro uomini la procura ha stabilito gli arresti domiciliari. Sarebbe stata la donna a indurre la ragazzina alla prostituzione, mentre gli uomini avrebbero pagato per le prestazioni sessuali. La vicenda sarebbe andata avanti per mesi: almeno dal dicembre 2011 fino al giugno di quest’anno.

Gli investigatori hanno notato che negli orari in cui la ragazza sarebbe dovuta essere a scuola era invece a spasso con la zia, che la accompagnava nei suoi numerosi spostamenti a casa dei clienti, le cui abitazioni sono state passate al setaccio.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan