Alba Adriatica, padre violento massacra di botte le figlie di 14 e 16 anni perchè….

Uomo preso da una violenta collera massacra di botte le due figlie di 14 e 16 anni. Il motivo? Le due ragazze sono colpevoli, a dire del padre, di essersi fermate a chiacchierare con un loro amico alla fermata dell’autobus dopo l’uscita dalla scuola. Il fatto è accaduto poco fa: l’uomo, una volta rientrato a casa a cominciato a picchiare selvaggiamente le due figlie, e lo ha fatto talmente forte che le due adolescenti sono poi state trasportate in ospedale dove sono state medicate all’Ospedale di Sant’Omero, tenute sotto osservazione e poi dimesse con diversi giorni di prognosi. Naturalmente il personale del nosocomio ha immediatamente allertato i carabinieri, che hanno subito identificato prima e denunciato poi il papà violento, un operaio albanese di 49 anni, B. H.

 

Redazione Online