Scandalo Regioni, Passera: vanno commissariate quelle non virtuose

Corrado Passera (Getty Images)

SCANDALO REGIONI – Il Ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, è intervenuto sullo scandalo delle spese folli che ha travolto il Consiglio regionale del Lazio e sta coinvolgendo anche altre Regioni italiane. “Bisogna premiare le amministrazioni virtuose e bisogna commissariare sul serio quelle che non lo sono per rimetterle a posto“, ha detto il ministro parlando agli “Stati generali del nord”.

Parlando di crisi e questione fiscale, Passera ha assicurato che “l’obiettivo è quello di abbassare le tasse, a partire da quella sul lavoro e sulle imprese“. Il ministro ha tuttavia aggiunto che “le tasse possono essere ridotte facendo in modo però che tutti le paghino“.

Sulla crisi, che un anno fa, alla caduta del governo Berlusconi, sembrava dovesse far precipitare l’Italia verso il default, Passera ha avvertito che “il nostro Paese è andato vicinissimo a perdere la sovranità“. “Quando siamo stati chiamati al governo eravamo in una condizione di grande rischio”, ha detto il ministro dello Sviluppo Economico riferendosi all’entrata in carico del governo tecnico guidato da Monti. Tuttavia “siamo riusciti tutti assieme a modificare il nostro profilo di credibilità. E’ stata girata la situazione in poco tempo”, ha aggiunto Passera.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan