Agguato a Salerno: bambina di 10 anni salvata dal suo cagnolino

 

SALERNO – Un uomo di 40 anni e la figlia di 10 stavano passeggiando nella periferia di Salerno quando due uomini in sella ad uno scooter hanno esploso sei colpi di pistola nella loro direzione. Il 40enne, incensurato, è riuscito a ripararsi dietro un’auto, mentre la bimba, con il cane al guinzaglio, è stata trascinata lontano dal suo amico a quattro zampe e messa in salvo.

Padre e figlia sono entrambi molto provati ma fortunatamente illesi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Sezione volanti e della Squadra mobile della Questura di Salerno che hanno effettuato i rilievi del caso e ritrovato la pistola calibro 9X21 poco distante dal luogo del tentato agguato. Il quarantenne è stato condotto negli uffici della Questura per essere ascoltato dagli inquirenti.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan