Juventus, Carrera: ”Troppo intimoriti, non eravamo noi”

Massimo Carrera (getty images)

 

JUVENTUS CARRERA SHAKHTAR DONETSK – Nell’esordio casalingo allo Juventus Stadium in Champions League è arrivato un pareggio sofferto per la Juventus contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Il tecnico Massimo Carrera spiega i motivi dello stop di ieri: ”Siamo entrati in campo troppo intimoriti, sapevamo della forza della squadra avversaria e forse proprio per questo ci siamo lasciati sopraffare. Non è stata certamente la vera Juve. Alla lunga siamo anche cresciuti e qualche buona occasione l’abbiamo creata, ma in generale non abbiamo fatto una gara come nostro solito. Giusto il pareggio, anche se nel finale abbiamo rischiato di perderla. Stanchezza? Può essere, abbiamo giocato molto in queste due-tre settimane, ma è così per tutti e ci dobbiamo abituare. Il girone è comunque tutto aperto”.

Redazione online