Pensioni, la Fornero assicura: “Non ci saranno nuove riforme o tagli”

Mario Monti ed Elsa Fornwero (Getty Images)

PENSIONI FORNERO – Nessun’altra riforma sulle pensioni. In seguito alle polemiche sorte alla pubblicazione di indiscrezioni sui conti dell’Inps dopo all’accorpamento con l’Inpdap il ministro Fornero, in Commissione bicamerale di controllo sugli enti previdenziali, ha tenuto a precisare: “Non è assolutamente necessaria una nuova riforma nè nuovi tagli“.

“La riforma delle pensioni ha ridotto la gobba della spesa pensionistica in rapporto al Pil e di nuovi interventi non c’è bisogno”.

L’accorpamento degli enti previdenziali pubblici (Enpas, Inpdap, Inps) in un unico soggetto è stato deciso dal decreto Salva Italia con lo scopo di creare sinergie tra le varie strutture e realizzare economie di scala.

Intanto circa 200.000 mila pensionati, secondo quanto comunicato dall’Inps, hanno presentato nel 2009 delle autodichiarazioni errate, percependo di conseguenza una quattordicesima che non glii era dovuta. Ora questi pensionati dovranno restituire le somme indebitamente percepite attraverso delle trattenute mensili sulla pensione.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan