Mamma soffoca figlia di 2 mesi con pagine della Bibbia e la cosparge di alcol

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:31
Julia Lovemore

 

 

MAMMA UCCIDE FIGLIA DI 2 MESI – Una donna 41enne affetta da disturbo bipolare ha soffocato la figlia di circa due mesi con le pagine della Bibbia (costringendola a ingerirle), ha cosparso il corpicino con dell’alcol e ha iniziato a saltare sopra ad esso. Ma il folle gesto di Julia Lovemore poteva essere evitato, dal momento che due operatori sanitari le avevano fatto visita presso l’abitazione a Cambridge, dove hanno trovato il marito della donna, il 39enne designer di videogame David, in ginocchio e in preda ad una crisi psicotica, urlando disperato affinché sua moglie venisse liberata dal diavolo che si era impadronito di lei.

Ma i due operatori non si sono soffermati a parlare con la donna, che si trovava al piano inferiore e solo dopo un’ora la neonata arrivava in ospedale senza vita insieme al primo figlio, anch’egli in condizioni critiche dopo essere stato cosparso di alcol. Ora i servizi sanitari sono sotto accusa.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan