Piombino: un traghetto finisce contro la banchina del porto. Paura a bordo

traghetto

PIOMBINO: TRAGHETTO CONTRO BANCHINA – Il tragico naufragio della Costa Concordia, avvenuto nelle acque limitrofe all’isola del Giglio lo scorso gennaio, ha condizionato il nostro immaginario a tal punto da creare immediato stupore e spavento alla notizia di qualsiasi incidente avvenuto in mare.

Proprio a questo proposito, lo spavento oggi è stato grande per i passeggeri di un traghetto che, inavvertitamente, è finito per schiantarsi contro una delle banchine del porto di Piombino, in provincia di Livorno.

Il conducente del convoglio marittimo stava procedendo alle manovre di attracco, quando qualcosa è andato storto e l’avvicinamento si è tramutato in un vero e proprio scontro con la struttura.

La paura è salita tra le tante persone presenti a bordo dell’imbarcazione – 236 per l’esattezza i passeggeri – ed è cresciuta esponenzialmente quando l’equipaggio si è reso conto che lo schianto aveva provocato una profonda crepa lunga circa mezzo metro su una delle due fiancate.

I soccorsi sono stati tempestivi e sul luogo dell’incidente sono presto arrivati Vigili del fuoco e Capitaneria di porto. Per fortuna nessuno tra i passeggeri ha riportato danni o fermenti. Tutti sono rimasti illesi.

 

Redazione online