Camusso: siamo in un’economia di guerra, aumenta la disperazione dei lavoratori

Susanna Camusso (Getty Images)

CAMUSSO SU ECONOMIA – La leader della Cgil, Susanna Camusso, lancia un grido di allarme sulla situazione economica italiana: “Siamo di fronte a un’economia di guerra” e le risposte del governo Monti sono solo “tagli e tasse”. “La ripresa si allontana e la recessione diventa sempre più forte”, ha avvertito Camusso, mentre il governo “vuole ridurre i salari e aumentare gli orari di lavoro”.

La leader della Cgil ha poi sottolineato che sta aumentando la disperazione tra i lavoratori: “Ci sono sempre più lavoratori che cercano nuove forme per attirare su di loro l’attenzione. Si moltiplicano le condizioni di disperazione di lavoratori che sanno di non avere voce in questo paese“, è la denuncia di Susanna Camusso.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan