Napoli, adesso Insigne deve conquistare definitivamente anche il suo club

Lorernzo Insigne (getty images)

 

INSIGNE NAPOLI – Il gioiellino del Napoli Lorenzo Insigne fa molto parlare di sè a Napoli. C’è chi lo elogia e l’avrebbe voluto vedere in campo sabato contro la Juventus al posto di uno spento Pandev, cosa per cui è stato molto criticato Mazzarri, e c’è chi ancora non lo apprezza del tutto, facendo riferimento alla differenza fra le prestazioni fatte in Under 21 e con la maglia del Napoli, vedi gara col Psv. Ma certamente non è facile per lui passare dalla titolarità indiscussa in maglia azzurrina a primo cambio di Mazzarri in maglia Napoli. Domani, contro il Dnipro, avrà un’altra chance per mettersi in mostra, e conquistare anche quella parte di pubblico che non vede in lui un potenziale top player. Con Vargas, la coppia dell’Europa League, tenteranno di ripetere il match vinto contro l’Aik Solna, per risollevare la squadra dall’ultimo pesante ko contro gli olandesi, che ha messo a rischio il cammino in questa competizione.

Matteo Fantozzi