Cancro al pancreas: possibile nuova cura dall’erba del tuono

Il cancro al pancreas è il più devastante e praticamente incurabile, una delle poche possibilità di guarigione è l’asportazione della zona colpita quando la malattia è ancora allo stadio iniziale poiché il carcinoma si diffonde rapidamente nell’organismo. E’ comunque un intervento chirurgico molto difficile e rischioso per il malato e non offre garanzie di un esito positivo. Una possibile terapia naturale è stata scoperta da studiosi dell’Università del Minnesota e si basa sull’utilizzo del tripolide, una sostanza estratta dall’erba del tuono, una pianta utilizzata in Cina da secoli.

La ricerca è stata effettuata dalla University of Minnesota e riportata su Science Translational Medicine. Il test condotto sui topi ha rilevato la completa guarigione degli stessi in soli 40 giorni di terapia e getta le basi per la sperimentazione sull’uomo. Ashok Saluja, uno degli studiosi coinvolti nel progetto ha così commentato la scoperta: “Si può vedere come il tumore ogni giorno diminuisca fino a scomparire del tutto”. In precedenza il professor Jun O. Liu della Johns Hopkins University aveva gia sottoliniato le qualità dell’arbusto: “Gli estratti di questa pianta medicinale sono stati utilizzati per trattare patologie, eravamo a conoscenza del suo composto attivo, la tripolide, che ferma la crescita cellulare fin dal 1972, ma solo ora abbiamo scoperto come agisce.

 

Marco Galluzzi