New York: Wall Street evacuata per l'arrivo dell'Uragano Sandy (TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

USA: URAGANO SANDY – Eccezionale chiusura oggi per la Borsa di New York a causa dell’arrivo del temutissimo uragano Sandy. Nelle ultime ore, è stata disposta la massima allerta in buona parte della Costa orientale statunitense, con lo stato di emergenza dichiarato in sette Stati e l’evacuazione di alcune zone di New York City: Brooklyn e Lower Manhattan, l’area dove si trova Wall Street e il World Trade Center.

La Borsa newyorkese (NYSE – New York Stock Exchange) forse rimarrà chiusa anche domani. L’annuncio è stato dato ieri sera dagli operatori di Nyse Euronext,c he gestisce il NYSE, e Nsadaq OMX, che gestisce la Borsa elettronica del Nasdaq.

Pesanti disagi si preannunciano ai trasporti sulla East Coast per via della cancellazione precauzionale di 7.400 voli aerei, la chiusura delle tratte ferroviarie oltre al blocco del trasporto pubblico di New York.

L’uragano Sandy ha già provocato 66 vittime nei Caraibi, il suo arrivo è particolarmente temuto poiché entrando negli Stati Uniti potrebbe unirsi ad un’altra perturbazione proveniente dall’interno del Paese e ad una corrente polare proveniente dal nord del Canada, dando vita a quella che viene chiamata “Tempesta perfetta”, un fenomeno meteorologico distruttivo.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan