Vanna Marchi torna in libertà: la “Regina” delle televendite deve accudire la figlia….

Vanna Marchi

 

 

MILANO – Vanna Marchi, la più nota teleimbonitrice della storia televisiva italiana, da oggi è tornata in libertà dopo una pena di oltre sette anni di carcere e da tempo in regime di semilibertà. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Roberta Cossia, accogliendo la richiesta del difensore della ex regina delle televendite, il legale Liborio Cataliotti, ha concesso alla donna 69enne la sospensione dell’esecuzione della pena in attesa dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

”Nonostante non ci sia ancora la proposta di un programma per la richiesta dell’affidamento in prova – ha detto il suo avvocato – è stata accolta la nostra istanza con cui chiedevamo la libertà in quanto la mia cliente deve accudire la figlia Stefania che tra pochi giorni dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico all’anca”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan