Movimento 5 Stelle tende la mano al Pd in Sicilia. Cancelleri: Beppe Grillo non si candiderà premier

Beppe Grillo (Getty Images)

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE – In Sicilia il Movimento 5 Stelle sembra cambiare rotta rispetto alla linea irriducibile di Beppe Grillo, da sempre contrario ad eventuali alleanze politiche. Ma Giancarlo Cancelleri, candidato governatore alla Regione Sicilia del M5S, ha dichiarato che i 15 deputati del suo movimento voteranno la fiducia a Rosario Crocetta, nuovo presidente della Regione Sicilia in veste Pd.

Intervistato dal quotidiano ‘Pubblico’ Cancelleri ha dichiarato la sua disponibilità a tendere la mano ai democratici “a meno che non ci metta dentro ‘U curtu’ (soprannome di Toto Riina, ndr)… Diamogli fiducia per la prima parte: perché essere ostili a prescindere? Si è appena insediato, facciamolo lavorare”. In tal maniera il governatore siciliano potrebbe sommare i suoi 39 deputati con i 15 del M5S, arrivando a quota 54, ben otto in più del numero minimo per avere la maggioranza all’ARS (formato da 90 deputati).

Ma l’appoggio di 5 Stelle non sarà incondizionato e verrà valutato di volta in volta: ” Abbiamo solo detto che valuteremo le singole proposte in termini di progetti e quelli che riterremo validi li potremo anche votare – ha detto Cancelleri -. Non saremo né con lui né all’opposizione: decideremo voto per voto”. E l’operato del movimento di Grillo in Sicilia sarà fondamentale per raccogliere ulteriori consensi nelle elzioni politiche della prossima primavera… ” Sono convinto che quello che in Sicilia vale uno, a Roma vale due in termini numerici. Per cui – ha proseguito Cancelleri – se in Sicilia abbiamo avuto il 15 per cento sono sicuro che a Roma avremo il 30 per cento. Ovviamente dipende dal lavoro che faremo anche noi. Se lavoreremo male questo consenso si abbasserà clamorosamente”.

Di certo il candidato premier non sarà Beppe Grillo: ” In Sicilia abbiamo avuto dei voti annullati perché la gente sulla scheda la gente scriveva ‘Beppe Grillo’. Qualcuno di certo lo potrebbe indicare. Ma lui rimane incandidabile”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan