Caro benzina: prezzi dei carburanti in discesa, ma il Gpl costa sempre di più

 

PREZZI CARBURANTI – Prezzi dei carburanti finalmente in ribasso, con il marchio Eni che guida la discesa dei prezzi di benzina e diesel (rispettivamente -2 cent e -1 cent), mentre sale di 2 centesimi sul gpl. Quest’oggi Q8 ribassa di 0,5 centesimi entrambi i prodotti e TotalErg dello stesso importo la benzina. È quanto emerge dalle rilevazioni del ‘Quotidiano Energià. Prezzi praticati sul territorio dunque in discesa in vista di un week-end di prezzi medi e massimi in calo anche nel servito, con la sola eccezione del gpl, che non arresta la sua corsa.

Più nel dettaglio, a livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità ‘servito’) va oggi dall’1,826 euro/litro di Eni all’1,842 di Shell e TotalErg (no-logo giù fino a 1,704). Per il diesel si passa dall’1,761 euro/litro di Esso all’1,776 di IP (no-logo in flessione a 1,644). Il gpl infine è tra 0,836 euro/litro di Esso e 0,852 di TotalErg (no-logo a 0,807).

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan