Crisi Idv, De Magistris: basta con il partito padronale di Di Pietro

Luigi De Magistris

IDV DE MAGISTRIS – Non si fermano le polemiche all’interno dell’Italia dei Valori, dopo l’intervista rilasciata dal leader Antonio Di Pietro al “Fatto Quotidiano” e l’uscita del fondatore del Movimento 5 Stelle, il comico e blogger Beppe Grillo, che aveva dichiarato che Di Pietro è l’uomo giusto per il Quirinale.

In un’intervista al quotidiano Repubblica, il sindaco di Napoli, eletto per l’Idv, Luigi De Magistris, è intervenuto nella vicenda suggerendo a Di Pietro di fare non “un passo indietro, ma uno laterale” (come disse Umberto Bossi un anno fa durante la crisi del governo Berlusconi). All’interno dell’Italia dei Valori, ha spiegato De Magistris, c’è bisogno di “una stagione nuova, basta con la concezione padronale del partito“.

Il sindaco di Napoli ha confermato che a dicembre presenterà la sua lista arancione con cui parteciperà alle elezioni politiche del 2013. Di Beppe Grillo ha detto: “Si sente l’Unto dal Signore e tutto il resto è sbagliato o marcio. Noi no. Noi guardiamo con attenzione alle primarie del centrosinistra”.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan