Idv, Massimo Donadi fa dietrofront: non lascio la politica, alle primarie Pd sostengo Bersani

Massimo Donadi

 

 

IDV – Dopo aver annunciato le dimissioni da capogruppo alla Camera di Italia dei Valori, Massimo Donadi fa dietrofront e annuncia di non voler abbandonare la politica, rimandando il confronto con Di Pietro alla prossima riunione di partito. “Sono certo che alla riunione del partito la mia voce non sarà isolata”, dice in un’intervista a ‘Quotidiano nazionale’, ma comprende chi finora all’interno di Idv non ha preso posizioni nette che “avrebbero compromesso il rapporto fiduciario col segretario” che molto probabilmente non li avrebbe poi ricandidati.

Massimo Donadi premette che è “impensabile” un suo trasferimento al Pd, ma nell’incontro con il segretario “ho annunciato a Bersani il sostegno mio e del mio gruppo, piccolo o grande che sia, alle primarie” e promesso che “andrò fino in fondo nel tentativo di trascinare l’Idv nel centrosinistra”. C’è l’ipotesi di fondare un partito? “Ad oggi ho un orizzonte politico di 24 ore. Di certo alla riunione dell’Idv porrò la questione del leader”, chiedendo a Di Pietro “un passo di lato affinchè ad una gestione padronale ne segua una collegiale”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan