Terremoto in Abruzzo: scossa magnitudo 3.2 fa tremare L’Aquila, nessun danno a persone o cose

 

TERREMOTO A L’AQUILA – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 00:11 in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, e chiaramente avvertita dalla popolazione cui subito sono venute in mente quelle tragiche immagini dell’aprile 2009. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 9,6 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Barete, L’Aquila e Pizzoli. Non risultano fortunatamente danni a persone o cose, ma molta gente si è riversta in strada per timore di ulteriori scosse.

Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.2 è poi stata registrata alle 5:20. Secondo i rilievi dell’Ingv il sisma ha avuto ipocentro a 9 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Fossa, L’Aquila, Lucoli, Ocre e Rocca di Cambio. Ancora una volta la scossa non ha causato danni, ma solo paura.

 

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan