Vanessa Scalera: da Johnny Dorelli a Marco Bellocchio… L’attrice si racconta a 360 gradi…

INTERVISTA A VANESSA SCALERA Vanessa Scalera è una bravissima attrice teatrale e cinematografica. Ha sempre lavorato con grandi  registi come Marco Bellocchio, Flavio Bucci, Filippo Gili, Antonio Pierfederici, Giancarlo Zanetti e  Johnny Dorelli. Nel 2011 ha fatto parte del cast di  “Squadra antimafia – Palermo oggi”. L’abbiamo sentita per farci raccontare alcune tappe della sua carriera.

 

Cara Vanessa, lieti di ospitarti su Direttanews. Parlami degli inizi della tua carriera. Quali sono i ricordi più importanti ed emozionanti.

Sicuramente i miei primi spettacoli che ho fatto e la tournée con Johnny Dorelli. Ora di lavori cosi lunghi non se ne fanno più. Stare in giro per l’Italia per 6 mesi consecutivi. Ero una ragazzina e mi divertivo davvero tanto

 

Raccontaci un pò di Johnny Dorelli

Lui è una persona generosa, educata, non è presuntuoso, un uomo d’altri tempi insomma e non ce ne sono più così. Un grande artista che ha fatto la televisione vera.

 

“Vincere” e “La bella addormentata”, due film di Marco Bellocchio. Grande affinità con questo regista?

C’è una grande stima reciproca. Lui mi stima come attrice e io lo adoro come regista. Mi ha richiamata per questo secondo film (La bella addormentata). Marco poi se si appassiona ad un attore lo richiama sempre. “Vincere” è stata la mia esperienza personale più bella.

 

In questo momento cosa stai facendo di bello?

A gennaio partiranno tre spettacoli: “Prima di andar via” con Giorgio Colangeli; Il secondo è “Il sottotenente Gustl” con la regia di Filippo Gili e infine uno spettacolo voluto da Marco Bellocchio sempre con la regia di Filippo Gili che si chiama “L’Oreste di Eupiride”. Tutti e tre gli spettacoli andranno in scena a Roma.

 

Con quale attore o regista sogni di lavorare un giorno?

Con Bellocchio il mio sogno è stato realizzato. Come attori mi piacciono molto le nuove leve ed in particolare Michele Riondino ed Elio Germano.

Cinema, televisione e teatro nella tua carriera. Cosa ami fare di più?

Amo il teatro e lo metto sempre al primo posto

 

In tutti questi anni di lavoro, ti sono mai arrivate delle “avances” con proposte di fare carriera?

A me no, anche perchè credo che nessuno si permetterebbe mai visto che io metto davanti dei muri insormontabili. Ad alcune colleghe so che è successo…

 

Che momento sta vivendo secondo te il cinema italiano?

Non è un buon momento perchè ci sono tante idee ma mancano i soldi. Girano solo i film che hanno delle grandi produzioni alle spalle  e non è facile quindi sfondare per chi non ha la possibilità. Conosco tanti registi e sceneggiatori bravi che non riescono a farsi notare in Italia. Bisogna cambiare le leggi..

Cosa ti piace fare nel tuo tempo libero?

Mi piace molto leggere e andare in bicicletta, anche se qui a Roma è molto pericoloso (ride, ndr)

 

Grazie Vanessa per l’intervista

Grazie a te Michele e un saluto ai lettori di Direttanews

 

Michele D’Agostino per Direttanews