Montalcino (SI): vandali buttano nelle fogne 60.000 litri di Brunello, distrutta la produzione 2007-2012

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

 

SIENA – Nella notte una delle più prestigiose aziende produttrici del Brunello, la Case Basse, è stata vittima di un atto vandalico. A Montalcino, in provincia di Siena, ignoti sono entrati nella cantina, hanno aperto i rubinetti delle botti e lasciato cadere nelle fogne ben 68.600 litri di vino pregiato, riguardanti le vendemmie che vanno dal 2007 al 2012. Basti pensare che prima di essere messo in commercio il Brunello richiede una stagionatura di almeno cinque anni. I carabinieri di Montalcino hanno avviato le indagini.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan