San Paolo-Tigre, finisce in rissa la finale della Copa Sudamericana. Spuntano pistole! VIDEO

Il San Paolo alza la Copa Sudamericana

 

SAN PAOLO TIGRE COPA SUDAMERICANA – Incredibile finale di Copa Sudamericana fra San Paolo e Tigre. Nella notte italiana è andata in scena una pagina tra le più vergognose del calcio sudamericano. Al Moroumbi si giocava la finale di ritorno, in Brasile. All’andata, in Argentina, era finita 0-0. I padroni di casa, trascinati da Lucas, alla sua ultima partita con la maglia biancorossa prima di trasferirsi al Psg, chiudono il primo tempo 2-0. La partita, poi, non riprenderà più, perchè nell’intervallo scoppia una mega-rissa che si protrae anche fuori dal campo e negli spogliatoi, da dove i giocatori del Tigre, aggrediti e minacciati, non ne usciranno più. Il tecnico del Tigre Gorosito parla di pistole puntate nello spogliatoio verso i giocatori e di continue minacce dei poliziotti brasiliani. L’arbitro, dopo svariati tentativi di richiamo verso la ripresa del match, dichiara terminata la partita e il San Paolo festeggia con i propri tifosi come se niente fosse. Di seguito il video della rissa finale, riprese dalle telecamere della regia brasiliana, con soltanto una parte degli scontri avvenuti sul campo. Nello spogliatoio, poi, come raccontato da Gorosito, è successo anche di peggio.

Marco Orrù