Meteorite precipita a Palermo: primi segni della fine del mondo dei Maya?

Un asteroide è precipitato a Palermo, e la sua scia luminosa è stata vista da molte persone in città. Per i più superstiziosi si tratta di un altro segno che la profezia dei Maya sulla fine del mondo, prevista per venerdì 21 dicembre 2012, si sta per avverare. Per altri, invece, è solo un frammento dell’asterode Toutatis, passato vicino al nostro pianeta alcuni giorni fa, che è precipitato sul nostro Paese. Una bimba palermitana, che dal terrazzo ha visto precipitare l’asteroide, grande quanto una grossa pietra, ha parlato di “una luminosa scia rossa”.

Il meteorite è stato ritrovato in un campo nel quartiere Brancaccio di Palermo, come riporta il sito siciliainformazioni.com. La bimba che ha visto la “luminosa scia rossa” ha tentato di raccoglie con i genitori quel grosso meteorite avvolgendolo con un giornale, ma al contatto la carta ha iniziato ad emettere del fumo. Del fatto sono stati avvisati la polizia e i vigili del fuoco, che hanno preso in consegna il masso fumante. Le prime verifiche effettuate hanno confermato che la pietra non fosse radioattiva. Il meteorite è stato affidato all’istituto di vulcanologia che studierà da quale parte dello spazio quella pietra è giunta sulla Terra.

Redazione Online