Terremoto in Sicilia: registrate tre scosse tra Messina e Catania

Terremoto

Brutto risveglio per la Sicilia questa mattina. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 ha colpito la zona tra le province di Messina e Catania, con epicentro riscontrato nelle vicinanze dei comuni di San Teodoro, Cesarò e Maniace. Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma è stato registrato alle ore 8.50 e si è verificato a una profondità di 10.1 chilometri. Quattro minuti dopo si è manifestata la seconda scossa, questa volta più lieve, con magnitudo 2.4 a una profondità di 9.1 chilometri. Infine, una terza scossa è stata registrata alle ore 9.11, di magnitudo 2.5 e una profondità di 9.8 chilometri.

Dalle prime verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano, al momento, danni a persone o cose.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan