India, alle studentesse il soprabito antistupro. Rivolta tra le associazioni

Proteste contro la violenza sulle donne in India (getty images)

INDIA SOPRABITO ANTI STUPRO – Contro le violenze sessuali che hanno colpito nei giorni scorsi tutta l’India, il governo, nel sud del Paese, ha deciso di introdurre l’uso obbligatorio per le studentesse di un soprabito.

La “All India Democratic Women’s Association” è contraria , secondo cui “è scioccante notare come il governo non si renda conto che l’abbigliamento non ha nulla a che vedere con i reati commessi”.

Tra l’altro a A Pondicherry la temperatura media è superiore ai 30 gradi per la maggior parte dell’anno e indossare abbigliamenti pesanti non deve essere gradevole per le studentesse. “Siamo impegnati al massimo a proteggere la sicurezza delle nostre ragazze – si è giustificato il ministro dell’Istruzione, T. Thiagarajan – e per questo abbiamo deciso che esse dovranno portare un soprabito e muoversi in autobus di loro esclusivo uso. Inoltre nelle scuole sarà proibito utilizzare i telefoni cellulari”.
Redazione Online