Berlusconi: “Monti Presidente della Repubblica? Assolutamente no!”

Berlusconi e Mario Monti (Getty Images)

Il centro di Monti “non ha possibilità di diventare maggioranza, l’unica possibilità che ha è togliere voti ai moderati, cioè a noi per poi offrirsi come ruota di scorta alla sinistra”: così si esprime oggi Silvio Berlusconi, tornando ad attaccare il premier uscente e la sua coalizione nel corso dell’intervista rilasciata alla trasmissione Telecamere, in onda domenica.

Su un’ipotesi Monti presidente della Repubblica, Berlusconi afferma che “da come si è comportato e dai risultati del suo Governo» non lo vedrebbe in nessun caso al Colle, aggiungendo: “Devo dire che il Monti che conoscevo io era un Monti finto rispetto alla realtà che é poi emersa”.

Berlusconi si è poi espresso sull’alleanza di Mario Monti con Udc e Fli: “”Monti si è messo con una coppia, Fini e Casini, che è peggio vecchia politica. Si accorgerà, se non se ne è già accorto, che il loro è opportunismo spinto al limite”. Il Cavaliere prospetta anche scenari post voto: “Se ci fosse un pareggio al Senato, si porrebbe un problema e allora credo che dovranno essere trovate altre soluzioni che verranno cercate in quel momento per una qualche collaborazione, un qualche accordo tra le forze politiche più importanti”.

Infine una battuta sul suo ritorno in prima linea: “Venti giorni fa, i sondaggi ci davano al 14% ma con un risultato tra il 9 e l’11% se non fossi tornato in campo. Con la mia discesa in campo oggi siamo al 30 e potremmo arrivare al 40”.

 

Redazione online