Studenti Erasmus: Monti promette massimo impegno per consentire loro l’esercizio del voto

MARIO MONTI (GETTY IMAGES)

Una breve nota di Palazzo Chigi riapre una speranza per gli studenti italiani che si trovano all’estero impegnati nel progetto Erasmus. Questo il testo del comunicato diffuso dalla Presidenza del Consiglio: “Il Presidente del Consiglio Mario Monti questa mattina ha invitato il Ministro degli interni Annamaria Cancellieri e il Ministro degli affari esteri Giulio Terzi di Sant’Agata a fare tutto quanto è possibile per consentire il voto agli italiani che si trovano temporaneamente all’estero per attività quali il programma Erasmus. Sul tema i due Ministri riferiranno al Consiglio dei Ministri convocato per martedì 22”.

Sul sito di Link-Coordinamento Universitario, è stata intanto pubblicata una lettera appello al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano da parte di diversi studenti Erasmus di molte università italiane, che si conclude così: “Quello che pretendiamo con questa Lettera-Petizione a Lei, al Parlamento e a tutte le forze politiche, impegnate a battagliarsi qualche seggio e i soliti privilegi per alcuni anni, non è una “concessione”, ma un nostro diritto; per questo La lasciamo con un messaggio tanto forte quanto chiarissimo che potrà realizzarsi sia tramite il voto per corrispondenza che tramite un ingente contributo per farci tornare a casa il 24 e 25 febbraio”.

 

Redazione online