Nba: ancora Ko per i Celtics. Ottimi Thunder contro i Clippers

Basket (getty images)

La scorsa notte Nba ha offerto quattro partite e tanto spettacolo agli appassionati di basket. E’ andato in scena, infatti, il big match tra le prime due in classifica della Western Conference: Oklahoma e Los Angeles Clippers. L’incontro si è concluso a favore dei Thunder con un punteggio di 109-97, raggiunto grazie alle notevoli prestazioni di Durant (32 punti) e Westbrook (26 punti). A nulla, invece, sono serviti i  31 punti di Griffin nelle file dei Clippers, orfani anche del playmaker Chris Paul.
Spostandosi nella Eastern Conference, invece, i Boston Celtics non sono ancora riusciti a trovare una via di uscita dalla crisi che stanno attraversando: sono a quota quattro sconfitte consecutive. Questa volta, la quadra di Rondo e compagni ha dovuto fare i conti con i Cleveland Cavs apparsi in grande spolvero, nonostante la loro posizione in classifica. Da segnalare i 40 punti messi a segno da uno strepitoso Irving. Ottengono il massimo risultato anche i Detroit Pistons che si sono imposti contro gli Orlando Magic tra le mura di casa, portando in doppia cifra ben sei uomini. Vani gli sforzi di Reddick, autore di 26 punti. Infine, sconfitta anche per i Philadelphia 76ers, rimediata contro i Milwaukee Bucks che si sono imposti con un punteggio di 110-102 grazie anche ai 27 punti di Ilyasova e ai 25 di Jennings.