Sondaggi elezioni: centrosinistra al 34%

Pier Luigi Bersani, Nichi Vendola e Bruno Tabacci alla presentazione delle liste del centrosinistra alle elezioni del 24 febbario 2013 (Foto: ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Un nuovo sondaggio elettorale, condotto da Swg per la trasmissione di RaiTre Agorà, è stato diffuso questa mattina. In base alle ultime rilevazioni la coalizione di centrosinistra vede crescere i suoi consensi, portandosi al 34,1%, con un +1,1% rispetto ad una settimana fa. In calo invece il centrodestra che scende al 26,6%, perdendo lo 0,6%. Scende anche la coalizione di centro che sostiene Mario Monti e che ottiene il 12,8% dei consensi, prendendo quasi un punto percentuale: -0,9%.

Continua l’ascesa del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che corre da solo e si attesta al 17,2%, guadagnando lo 0,4%. Rivoluzione civile di Ingroia è stabile al 5,4%. In lieve flessione è invece “Fare, per fermare il declino” di Oscar Giannino, che perde lo 0,2% e si piazza al 2%. Va invece sotto l’1% di consensi, allo 0,9% per la precisione, la lista Amnistia Giustizia e libertà di Marco Pannella.

Riguardo ai singoli partiti: il Pd è ancora al primo posto e si avvicina al 30% delle preferenze, con il 29,4%, in crescita dello 0,6%; Il Pdl è al 17,2%, con lo stesso gradimento del Movimento 5 Stelle. La lista di Mario Monti “Scelta Civica” è al 7,5% e perde l’1,1%. Lega Nord+Lista Tremonti sono al 5,3%, in flessione dello 0,1%. Sel sale al 4,4%, guadagnando lo 0,6%. L’Udc è al 4,2%; Fratelli d’Italia all’1,5%; La Destra di Storace e Fli di Fini sono entrambi all’1,1%.

Gli astenuti e gli indecisi salgono al 35,2%.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan