Nba: tornano i Lakers. Ancora buio a Boston

Basket (getty images)

Come di consueto, è stata una notte ricca di spettacolo quella offerta dall’Nba. I Miami Heat si sono imposti con un punteggio di 110-88 ai danni dei Detroit Pistons grazie ai 29 punti messi a segno da Wade e ai 23 realizzati dal solito LeBron James, mantenendo così il primato nella Eastern Conference. Vittoria anche per Chicago dell’azzurro Marco Belinelli, che ha liquidato i Golden State Warriors per 103-87.

Vittoria anche per i Lakers del sempre più leader Kobe Bryant, che hanno ritrovato la via del successo grazie al 102-84 inflitto agli Utah Jazz. Sconfitta, invece, per i Sacramento Kings che tra le mura amiche si sono piegati con un secco 105-95 agli Oklahoma City Thunder. Sconfitta interna anche per i Dallas Mavericks, arrivata con un punteggio di 113-107 per mano dei San Antonio Spurs. Da segnalare, poi, la netta vittoria dei Grizzlies (101-77) ai danni dei Brooklyn Nets, grazie al solito straripante Marc Gasol.

Sempre più buio, invece, a Boston. I Celtics sono giunti alla loro sesta sconfitta consecutiva, questa volta rimediata in casa degli Atlanta Hawks con un punteggio di 123-111. Inutile l’ennesima tripla doppia di Rajon Rondo, autore di incredibili prestazioni non adeguatamente supportate dai compagni di squadra. Vincono, infine, i Rockets contro i New Orleans Hornets (100-82), i Wizards contro Minnesota (104-101) e i Cavs contro i Milwaukee Bucks (113-108) grazie al solito straripante Irving che ha messo a segno ben 35 punti.
Redazione Online