Shoah, il ricordo di Angela Merkel: “La Germania ha una responsabilità perenne”

Angela Merkel (Getty Images)

SHOAH GERMANIA ANGELA MERKEL –  La cancelliera della Germania  Angela Merkel in vista dell’80° anniversario dell’arrivo al potere di Adolf Hitler in occasione del “Giorno della memoria” ha detto che il suo paese ha una una responsabilità permanente per i crimini del nazionalsocialismo.

“Naturalmente – prosegue la Merkel-  abbiamo una responsabilità permanente per i crimini del nazionalsocialismo, per le vittime della seconda guerra mondiale e, anzitutto, anche per l’Olocausto – ha detto il primo ministro in un podcast pubblicato sul suo sito Internet, quando mancano tre giorni all’anniversario – mercoledì – della salita al potere di Hitler il 30 gennaio 1933.

“Dobbiamo dire chiaramente, generazione dopo generazione, e dobbiamo dirlo ancora una volta: con coraggio, il coraggio civile, ognuno, individualmente, può impedire che il razzismo e l’antisemitismo abbiano alcuna possibilità” – ha aggiunto. Noi affrontiamo la nostra storia, non occultiamo niente, non respingiamo niente – ha concluso -. Dobbiamo confrontarci con questo per assicurarci di essere in futuro un partner buono e degno di fede, come del resto lo siamo già oggi, fortunatamente”.

Redazione Online