Bafta: Argo e Anne Hathaway protagonisti a Londra

Anne Hathaway ai Bafta (getty images)

Sono stati assegnati ieri sera i Bafta Awards, i più prestigiosi tra i premi cinematografici assegnati in Gran Bretagna. La cerimonia si è svolta ieri a Londra, tra le mura sfarzose della Royal Opera House.

A trionfare ai cosiddetti oscar britannici è stato Argo, il film del novello regista Ben Affleck che si occupa di mettere in immagini la vicenda controversa del salvataggio di alcuni statunitensi in Iran all’epoca del 1979. Argo, tra l’altro prodotto da George Clooney, si è aggiudicato il premio per miglior film, miglior regia, miglior montaggio.

Delusione, invece, per il colossal di Steven Spielberg, Lincoln. Il film del celeberrimo regista americano si è aggiudicato solamente il premio per miglior attore assegnato a Daniel Day Lewis. Nessuna sorpresa, su un altro versante, il riconoscimento per Anne Hathaway, miglior attrice non protagonista in Les Miserables.

Il premio da ricordare è però quello assegnato a Emmanuelle Riva, miglior attrice protagonista nel film rivelazione di Amour di Michael Haneke. La Riva, ottantacinquenne, è la più anziana donna ad essere mai stata premiata nel corso dei Bafta. Considerata la sua età e il clima rigido e nevoso che imperversava su Londra ieri sera, l’attrice di Amour ha scelto di non cimentarsi con la prova del red carpet iniziale.

 

Redazione online