Gruppo Rcs: 800 esuberi, il Corriere della Sera via dalla storica sede di via Solferino

Copie del Corriere della Sera (Getty Images)

Si aggrava la crisi dell’editoria. Il gruppo Rcs, che pubblica il Corriere della Sera, la Gazzetta dello Sport e moltissimi altri giornali, ha annunciato oggi 800 esuberi, tra giornalisti e altri lavoratori. La drammatica notizia è stata data dai vertici del gruppo editoriale alla rappresentanza sindacale dei lavoratori.

Rcs venderà o chiuderà 10 testate dei suoi periodici e ha preso inoltre la decisione di spostare le sedi di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport. Il Corriere dovrà dunque abbandonare la storica sede di via Solferino a Milano.

I vertici dell’azienda hanno anche annunciato una riduzione 10% dello stipendio al presidente Angelo Provasoli, all’amministratore delegato Pietro Scott Jovane e ai loro collaboratori diretti.

Il gruppo Rcs impiega 5.000 lavoratori, tra personale giornalistico e non, in Italia e all’estero.

Stando alle ultime indiscrezioni, i periodici Rcs che chiuderanno sono: A, Astra, Brava Casa, Max, L’Europeo, Visto, Novella 2000, Yacht & Sail, Ok La Salute e l’Enigmistica.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan