Angela Achilli, esclusiva: da “Sanremo Giovani” a Maria De Filippi. Intervista a 360° gradi

Angela Achilli

Cantante, ballerina, conduttrice radiofonica, tronista di Maria De Filippi e sopratutto mamma…Lei è Angela Achilli, romana, bellississima con tanta voglia di emergere e di andare avanti. Lei si definisce sopratutto cantante, anche se l’abbiamo vista in diversi ruoli sul grande schermo. Noi di Direttanews abbiamo deciso di intervistarla per farci raccontare tutto di lei…

 

Cara Angela, lieti di ospitarti su direttanews. Se si legge la tua biografia si nota che hai lavorato moltissimo: cantante, ballerina, conduttrice radiofonica e personaggio televisivo. Cosa vuoi fare da grande?

La musica è il mio primo amore. Questa grande passione mi è stata trasmessa dalla mia mamma. Ricordo che già all’età di 6-7 anni, durante le feste comandate in casa, salivo sulla sedia e prendevo il microfono dell’impianto stereo di mio fratello e iniziavo a cantare improvvisando, senza basi musicali. Il mio repertorio era prettamente sanremese.  Ho sempre seguito il Festival con grande euforia. Obbligavo tutti i miei parenti seduti sulle sedie messe a platea ad ascoltarmi per ore…poverini…anzi colgo l’occasione per ringraziarli tutti per la pazienza che hanno avuto ! (Ride, ndr)

Il mio sogno nel cassetto fin da piccola è sempre stato quello di fare la cantante e lo è tutt’ora. Sono molto determinata in questo, anche se negli anni mi hanno chiesto di mettermi in gioco e presentare delle serate, dei programmi televisivi e radiofonici. Ho comunque pensato che fossero delle belle esperienze, cosi ho accettato senza pensarci due volte e mi sono divertita tantissimo. Però poi ho preso la consapevolezza del fatto che ero anche molto portata. Se un giorno dovessero chiedermi di presentare il grande fratello piuttosto che Sanremo accetterei con grandissimo entusiasmo. Mi candido il prossimo anno dato che ormai è tardi ed è già iniziato! (Ride, ndr)

 

Sei ambiziosa Angela….

Molto ambiziosa. Nella vita bisogna sempre puntare in alto.

 

Parliamo di musica. Hai già inciso molti brani inediti, a quale sei più legata?

Premetto che ho avuto la fortuna di lavorare con autori molto bravi e di spicco nel panorama della musica italiana basti ricordare Saverio Grandi, Guido Morra, Maurizio e Popi Fabrizio. Non si può scegliere un brano piuttosto che un altro perché tutti sono legati ad un periodo particolare della mia vita.

“Per amicizia ” (scritto da Guido Morra e Fabrizio) è un brano importante per me perché mi ricorda il periodo più bello che una donna possa passare: la maternità. L’ho inciso nel periodo in cui ero incinta quindi è normale che ogni volta che lo ascolto penso a mio figlio Brando che oggi ha 3 anni e che è l’amore e il fulcro della mia vita .
“Ricomincio da me” scritto da Saverio Grandi inciso lo scorso anno, è un brano autobiografico che mi piace da morire e che collego ad un periodo in cui la mia vita è cambiata radicalmente: la fine dell’unione tra me e il mio ex compagno, il padre di Brando. Ho deciso di ricominciare da me e da mio figlio, iniziando a camminare da sola senza un uomo accanto.. per sentirmi più forte e per essere mi sicura di me.

 

Ricomincio da me” è la canzone che hai presentato alle selezioni di Saremo lo scorso anno. Raccontaci della tua esperienza al Festival della canzone italiana

Ho partecipato per tre anni di seguito alle selezioni di Sanremo giovani nel 2010 nel 2011 nel 2012, presentata dal mio manager David Marchetti e da diverse etichette discografiche indipendenti. Sono sempre arrivata al traguardo delle audizioni dal vivo rientrando tra i 20 finalisti, poi però tutti gli anni non sono andata oltre e non ce l’ho mai fatta a rientrare tra i 6 finalisti che cantavano su quel tanto ambito palco dell’Ariston. L’anno scorso però è arrivata una grande rivincita perché proprio a Sanremo con il brano “Ricomincio da me” ho vinto il premio afi-giovani emergenti 2012 (associazione fonografici italiani). Una gran bella soddisfazione.

Quest’anno non mi sono presentata alle selezioni, mi sono presa un anno di riflessione sul mio percorso musicale, per capire se il genere pop-melodico è proprio quello che voglio continuare a fare. Ho bisogno di stimoli per andare avanti avrei voglia di incedere qualcosa di nuovo. Ci sto lavorando sopra.

Sembra scontato dirlo ma a volte bisogna distaccarsi dalla realtà per poi tornarci con una marcia in più

 

Hai partecipato alla trasmissione “mammoni”. E’ la strada migliore secondo te per mettere su famiglia?

Assolutamente no!! Questo reality che ho fatto la scorsa estate in prima serata su Italia Uno è stato un puro divertimento e basta. Non ho mai lontanamente pensato di poter uscire dal quel programma, fidanzata con il mammone Dario.

Mi venne proposto di partecipare a questo nuovo format in cui bisognava dimostrare di essere delle perfette donne di casa e conquistare la simpatia di una suocera per poter far colpo a sua volta sul figlio….ho accettato ma per me è stato tutto un gioco davvero…un gioco dove però alla fine ho potuto cantare….divertirmi e mostrare a tutta L’Italia che sapevo anche cucinare. E’ un esperienza che rifarei sicuramente, dato che mi piace molto cucinare e quando posso mi diletto a preparare dolci e dolcetti per brando.

 

Sei ospite fissa di Maria de Filippi a “Ragazzi e Ragazze”. E’ cambiata la tua notorietà da quando fai parte dei tronisti della famosa presentatrice?

Maria de Filippi è veramente un mito. Ho sempre seguito i suoi programmi, soprattutto “Amici”. E’ una grande donna e secondo me ha una grande sensibilità, è una grande professionista e credo che abbia rivoluzionato la televisione italiana. E’ una delle poche donne che sa fare davvero televisione. Il successo che ha è meritatissimo. Lei capisce quello che la gente vuole vedere in tv. La sua forza secondo me è stata da sempre portare la vita di tutti i giorni nel piccolo schermo. E’una persona semplice e per questo piace cosi tanto.

Io ho deciso di andare a “Ragazze e Ragazzi” perché è una trasmissione che ti da la possibilità realmente’ di conoscere  persone  nuove che non fanno parte dei soliti giri che frequentiamo abitualmente, con persone che non abitano a Roma
Spero veramente di trovare l’uomo della mia vita, anche se sono un po’ difficile e molto esigente, ma sono convinta che prima o poi magari proprio lì possa trovare il principe azzurro.

Notorietà mi sembra un parolone. Diciamo che da tanti anni faccio televisione e mai nessun programma mi aveva portato ad essere così conosciuta. Non la chiamerei notorietà, sono diventata semplicemente un punto di riferimento per le ragazze che guardano la trasmissione e si rispecchiano in me e sono d’accordo con quello che penso.
Sia chiaro, io faccio tutto con molto autoironia, perchè in realtà chi mi si conosce bene sa che alla fine sono una persona molto più semplice di quella che posso sembrare, anche se ho una borsa super griffata e il tacco 15!! L’abito a volte non fa il monaco direi!!!

 

Hai tantissime doti: cosa ti manca per spiccare il volo?

Un po’ di fortuna….credo ci voglia sempre nella vita e la sto aspettando….arriverà anche il mio momento prima o poi

 

Grazie Angela per la bella chiacchierata e in bocca al lupo per tutto.

Grazie a te Michele e un bacio a tutti i lettori di Direttanews

 

Michele D’Agostino per Direttanews