Fine settimana di gelo, neve ed elezioni in Italia

Neve in Pianura Padana (Foto: Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

“Orso siberiano”, così è stato denominato dalla fantasia dei meteorologi il nuovo fenomeno di depressione atmosferica che dovrebbe interessare la penisola italiana a partire dal prossimo giovedì. Porterà freddo e neve proveniente dalla Russia –  questa è la ragione del nome “orso siberiano” – e durerà fino al weekend. Pare, secondo le notizie date dagli esperti, che precipitazioni nevose torneranno a colpire l’Italia e che laddove non nevicherà sarà imperante il maltempo, con piogge e temperature molto basse.

Ci si attende quindi per il weekend delle elezioni politiche una situazione particolarmente ostile a livello meteorologico e pare che, oltre alla perturbazione “orso siberiano”, sia in arrivo in Italia anche la parte conclusiva dell’ormai famosissima tempesta Nemo, la stessa che ha colpito la parte orientale degli Stati Uniti portando danni e morti. “Quel che rimane della tempesta Nemo che ha portato violente nevicate negli Usa raggiungerà la Penisola e date le basse temperature nevicherà copiosamente al nord anche in pianura”, è quanto detto da Antonio Sanò di ilmeteo.it.

Chissà quindi quando finirà l’inverno ed inizierà a fare nuovamente un po’ di caldo.

 

Redazione online